MINDFUL EATING - III EDIZIONE ~ Be-Well|Ben-Essere
1041
tribe_events-template-default,single,single-tribe_events,postid-1041,tribe-no-js,tribe-filter-live,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive,events-single,tribe-events-style-full,tribe-theme-parent-bridge tribe-theme-child-bewell-child,page-template-page-php,singular
 
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

MINDFUL EATING – III EDIZIONE

25 gennaio - 09:30 - 26 gennaio - 00:00

MINDFUL EATING 

INTRODUZIONE AGLI APPROCCI MINDFULNESS-BASED IN EDUCAZIONE ALIMENTARE

III EDIZIONE

25-26 GENNAIO 2018, PADOVA

 

Premessa

E’ esperienza comune a molti professionisti della nutrizione riscontrare quanta distrazione accompagni le persone mentre mangiano.

Una modalità frutto di uno stile di vita frenetico e di una cultura alimentare guidata da un approccio molto mentale all’esperienza con il cibo, di cui gli stessi professionisti della nutrizione sono fautori.

Principi, regole, teorie, studi, calcoli, valutazioni e misurazioni: questo è ciò che guida le scelte a tavola. Se da un lato la mente è un’alleata indispensabile per scegliere in modo ragionevole, la stessa è responsabile di alimentare quell’illusione che aumentando il controllo sia possibile migliorare l’equilibrio.

Più che persistere in un approccio meccanicista e che promuove quella malsana disconnessione tra corpo e mente, in un’epoca in cui i disagi associati al comportamento alimentare aumentano in modo proporzionale al numero di diete seguite, serve recuperare la dimensione del corpo, risvegliando i sensi.

Laddove la dieta che si fonda su un approccio logico razionale di calcoli, stime e misurazioni si rivela inefficace, la consapevolezza dell’esperienza attraverso i sensi diventa risorsa indispensabile per promuovere un’educazione alimentare che mira a soddisfare i bisogni nutrizionali garantendo serenità e pace nel rapporto con il cibo e con il proprio corpo.

Tra le varie discipline, la mindfulness promuove un atteggiamento di curiosità, di non giudizio e di accoglienza quali elementi cardine di un approccio che restituisce all’individuo l’opportunità di riscoprire il piacere di mangiare attraverso il risveglio dei sensi e di una nuova consapevolezza.

Allenare il paziente a portare più consapevolezza a tavola favorisce il riconoscimento delle sensazioni di fame e sazietà, garantendo una migliore compliance e responsabilizzazione.

Il professionista che oggi allena l’atteggiamento e le abilità più utili per integrare i principi di Mindful Eating nella propria pratica clinica si distingue per l’approccio verso il paziente da cui viene valorizzato per modalità di lavoro, sensibilità, accoglienza ed efficacia.

 

 

Finalità

  • Promuovere la diffusione di strumenti per sostenere il paziente nel recupero di un rapporto sano, rispettoso, fiducioso e più sereno nei confronti del cibo
  • Sperimentare un approccio più consapevole al cibo attraverso gli esercizi guidati di mindful eating
  • Comprendere l’impatto e l’importanza della consapevolezza dell’esperienza sensoriale in educazione alimentare
  • Conoscere e applicare alcuni semplici esercizi di presenza consapevole nel corpo e nella mente nel momento del pasto

 

Programma

Giovedì 25 gennaio 2018

  • 9.30 – 10.00: Presentazione e accoglienza dei partecipanti.
  • 10.00 – 11.00: Perchè serve favorire un apprendimento integrato in educazione alimentare. Il corpo nell’evoluzione delle abitudini.
  • 11.00: Pausa caffè
  • 11.15 – 13.00: Primo P.A.S.S.O.®: dall’assessment nutrizionale dell’NCP al ruolo della propriocettività in anamnesi e rieducazione
  • 13.00: Pausa pranzo
  • 14.00 – 18.00: Mindfulness: definizione e implicazioni. Esperienze di Mindfulness: esercizi pratici

 

Venerdì 26 gennaio 2018

  • 8.30 – 9.30: Lì dove le regole alimentano tensioni: Prestare attenzione al corpo
  • 9.30 – 11.00: Fame, sazietà e soddisfazione: esercizi per riconoscerle e distinguerle
  • 11.00: Pausa caffè
  • 11.15 – 13.00: I 9 tipi di fame
  • 13.00: Pausa pranzo
  • 14.00 – 17.00: Esperienze di Mindful Eating: esercizi pratici. Connessione tra cibo ed emozioni. Implicazioni per la dietetic practice

Il corso viene svolto secondo i principi del protocollo ME-CL Mindful Eating, Conscious Living, di Jan Chozen Bays e Char Wilkins.

 

Introduce al corso e premesse: Cinzia Dalla Gassa

Trainer: Alessandra Pollina

 

A chi si rivolge 

Dietisti, nutrizionisti, medici, psicologi e psicoterapeuti.

 

Orari e sede del corso

Il corso si terrà a Padova, presso la Fondazione Opera Immacolata, in via Toblino 53.

 

Modalità di iscrizione

Per partecipare al corso è necessario alla Segreteria Organizzativa BeWell all’indirizzo info@be-well.it la scheda di iscrizione presente al link qui sotto, debitamente compilata in ogni sua parte, completa della ricevuta di bonifico attestante il pagamento.

MINDFUL EATING – SCHEDA DI ADESIONE

 

Dettagli

Inizio:
25 gennaio - 09:30
Fine:
26 gennaio - 00:00

Luogo

Hotel Terme Helvetia
via Marzia 49
Abano Terme, Italia